IN.CA. si propone nel campo della prefabbricazione con l’utilizzo di sistemi costruttivi destinati a vari settori, verificando nella fase della prevendita ogni possibile soluzione per rispondere alle effettive esigenze del cliente e definendo immediatamente gli effettivi costi d’intervento. Il controllo e la qualità del prodotto ottenuto con un impianto di produzione di alta tecnologia, contribuisce alla gestione di ogni fase, dall’utilizzo delle materie prime al prodotto finito.

Sistema LEVIS

Il sistema costruttivo Levis (dal latino “leggero”, caratteristica alla quale IN.CA. si è ispirata) si propone con caratteristiche semplici e lineari, e risponde in maniera adeguata a tutti i criteri di efficienza operativa. Nasce dalla necessità di conseguire valori modesti da trasmettere alle fondazioni, senza trascurare l’aspetto qualitativo e funzionale come nella tradizione IN.CA., per cui nella soluzione trave + pannello sandwich si realizza il concetto di leggerezza massima ottenibile.

Il sistema Levis garantisce resistenza al fuoco fino a 120°, ottenibile con particolari accorgimenti ed in presenza di specifiche esigenze dell’utilizzatore.

Pacchetto di copertura
Il sistema è studiato per ottenere la massima versatilità in termini di coibentazione, illuminazione, impermeabilizzazione e per la sua possibilità di soluzioni realizzabili è capace di accogliere tutte le richieste del cliente. La geometria della trave propone una sezione filante con altezze 80/100/120, può raggiungere anche luci oltre i ml. 30,00 ed il suo impiego vede diverse possibilità. Grazie alla larghezza dell’ala superiore (circa ml. 100) è possibile raccogliere e convogliare con adeguata sicurezza l’acqua meteorica, problema questo divenuto oggi di estrema attualità per il compimento del ciclo delle acque che deve considerare fenomeni di grossa intensità. In tutti questi casi, indipendentemente dal luogo, fondamentale è realizzare una copertura in grado di assicurare una perfetta tenuta alla pioggia e un rapido smaltimento dell’acqua piovana in tutte le situazioni.

Appoggio
Le travi di banchina e di conversa con sezione ad “L” e “TR”, presentano diverse altezze in funzione della lunghezza da raggiungere.

Finiture
Particolare attenzione viene riservata all’estetica ed alla ricerca della linearità nelle finiture, studiate all’interno per avere, nella versione interamente soffittata, un piacevole effetto visivo con cura di tutti i particolari che alterna la linearità della trave alla squadratura dei solai interposti, così da raggiungere un’alternanza ritmata.
All’esterno i tamponamenti, ottenibili nello spessore desiderato per le trasmittanze da conseguire, completano il sistema, caratterizzabile con finiture di diverso tipo come graniglie, cemento trattato e matrici personalizzate.

Sistema ZEPHIR

Il sistema costruttivo Zephir unisce elevate prestazioni statiche e funzionali all’alto contenuto estetico.

Si ispira al classico soffitto piano che consente una uniformità visiva dando così ampio spazio all’estetica.

La flessibilità di progettazione consente l’impiego funzionale per edifici dedicati al commercio ed al terziario. Il sistema è applicabile in zona sismica e con opportuni accorgimenti è possibile elevare ad 120° la resistenza al fuoco.

La particolare conformazione morfologica consente al tegolo di realizzare all’estradosso una pendenza di circa il 7% per il naturale smaltimento verso i due appoggi dell’acqua meteorica.

Le travi di appoggio del sistema Zephir, con sezione ad “I” filante, caratterizzano l’aspetto interno dell’edificio. L’intradosso delle stesse può essere utilizzato anche per il fissaggio di una parte dell’impiantistica.

Le altezze prodotte sono 80 e 100 cm che permettono di realizzare grandi maglie.

I pannelli di tamponamento sono sia il tipo orizzontale che verticale. Autoportanti e di diverso spessore, a seconda delle lunghezze e delle coibenze richieste, gli stessi possono essere completati con una cima di coronamento che ne arricchisce l’aspetto esteriore insieme alle possibili finiture esterne realizzabili con graniglie, rivestimenti in cotto e laminati metallici.

Le travi Zephir hanno un altezza variabile da 40 a 136 cm, una lunghezza anche oltre 30 m e sopportano sovraccarichi elevati.

La sezione variabile risponde a tutte le sollecitazioni flessionali, torsionali, taglianti dovuti a sisma, neve, vento e altri carichi aggiuntivi (come ad es. fotovoltaici); la trave viene anche utilizzata con posizionamento interessato superiore alla sua lunghezza con successivo completamento dell’intradosso mediante l’impiego di elementi aggiuntivi, quali coppelle in CLS, lastre sandwitch rette, lastre in fibrocemento e, per le asole luminose, fasce in traslucido.

Sistema AIRONE

Il sistema costruttivo Airone, con copertura pseudopiana di rilevanti caratteristiche prestazionali ed estetiche è destinato a edifici per uso industriale, commerciale e del terziario, che richiedano ampie maglie strutturali.

La peculiarità del sistema è data dai tegoli, in cap a sezione filante, posti in opera sia accostati sia distanziati con interposti lucernari a shed o curvi, che consentono un’illuminazione naturale monodirezionale o zenitale.

È disponibile in tre versioni di tegolo con sezione rinforzata, denominato Airone S con H105 e H115, idoneo all’impiego con interposti solai in calcestruzzo nella conformazione piana o shed. Una lieve modifica alla morfologia del tegolo permette di realizzare coperture a microshed per una diffusa illuminazione naturale con luce orientata. Questa soluzione conferisce all’intradosso un effetto estetico particolarmente gradevole.

La fornitura dei tegoli, già coibentati, impermealizzati e verniciati in stabilimento e degli elementi complementari riduce al minimo gli interventi in opera sulla copertura. Con adeguati vincoli il sistema costruttivo è idoneo all’impiego in zona sismica, inoltre ocn opportuni accorgimenti, la sua resistenza al fuoco può essere elevata a R120 secondo UNI 9502.

Sistema PLURIS

Il sistema costruttivo Pluris è destinato a rispondere efficacemente alle complesse necessità progettuali delle costruzioni industriali pluripiano, in quanto riesce ad abbinare alle elevati prestazioni statistiche una flessibilità strutturale. La struttura è composta da pilastri monolitici a tutta altezza, da travi portanti gli impalcati e da solai che costituiscono gli orizzontamenti di progetto.

Il sistema è impiegabile in zona sismica, e risolve con l’ampia libertà di maglie, ogni esigenza per gli edifici a destinazione industriale, commerciale e terziario, risolvendo anche esigenze della resistenza al fuoco.

È possibile comporre manufatti di altezza diversa in abbinamento tra loro, raggiungendo forma geometriche di diversa dimensione.

Le mensole interpiano possono essere anche a scomparsa e gli orizzontamenti di spessore contenuto anche in presenza di forti sovraccarichi. Chiusure esterne a pareti prefabbricate completano i manufatti conferendo infinite caratterizzazioni architettoniche.

Pannelli
I pannelli di tamponamento sono sia di tipo orizzontale che verticale. Autoportanti e di diverso spessore, a seconda delle lunghezze e delle coibenze richieste, gli stessi possono essere completati con una cimasa di coronamento che ne arricchisce l’aspetto esteriore insieme alle possibili finiture esterne realizzabili con graniglie, rivestimenti in cotto e laminati metallici.

Travi “l”, “T” rovescio e parziali
Tali travi a sezione filante autoportanti precompresse, con anima di larghezza costante ed ali sottostanti di larghezza cm 20 per l’appoggio dei solai.
Le dimensioni vengono determinate dall’altezza dei solai, dalle luci da superare e dai carichi da considerare (condizioni statiche). Le travi parziali presentano il solo getto inferiore per l’appoggio del solaio e sono munite di staffatura di attesa nella parte superiore per consentire la posa di armatura integrativa solidarizzante con la cappa collaborante.

Travi metalliche
Le travi metalliche autoportanti, con ridotta sottosporgenza particolarmente utilizzate nell’edilizia civile in abbinamenti a lastre solaio tipo Predalles o Nerval. All’estradosso sono attrezzature con armatura sporgente per la solidarizzazione con cappa collaborante.

Solai ALVEOLARI
  • Solai Alveolari Estrusi H. 20cm

    Lunghezza: variabile
    Larghezza: 120 cm
    Peso: 260 da N/mq

  • Solai Alveolari Estrusi H. 27.5cm

    Lunghezza: variabile
    Larghezza: 120 cm
    Peso: 360 da N/mq

  • Solai Alveolari Estrusi H. 32cm

    Lunghezza: variabile
    Larghezza: 120 cm
    Peso: 400 da N/mq

  • Solai Alveolari Estrusi H. 40cm

    Lunghezza: variabile
    Larghezza: 120 cm
    Peso: 440 da N/mq

  • Solai Alveolari Estrusi H. 50cm

    Lunghezza: variabile
    Larghezza: 120 cm
    Peso: 670 da N/mq

Solai NERVAL